condizioni

 

La vendita di pacchetti turistici da parte di PLANET HOLIDAY  attraverso l'applicativo messo a disposizione su sito web www.planetholidayviaggi.it , in seguito anche "il Sito", sono regolate da queste Condizioni generali di vendita, formulate nel rispetto delle fonti legislative menzionate al punto 1 che segue.

L'acquisto effettuato sul nostro sito comporta, per l'acquirente, integrale accettazione delle presenti Condizioni generali di vendita.

I prodotti e servizi acquistati attraverso il Sito sono venduti direttamente da PLANET HOLIDAY SAS (di seguito "il Venditore"), con sede legale in Mugnano di Napoli (NA), Via Murelle 1/c

Le presenti Condizioni generali di vendita si applicano, pertanto, ai contratti conclusi

tra

PLANET HOLIDAY SAS, , con sede legale in Mugnano di Napoli (NA), Via Murelle 1/c, P.IVA 06702551216 di seguito denominato "il Venditore"

e

qualsiasi persona fisica, di seguito denominata "l'Acquirente", che abbia formalizzato un ordine di acquisto tramite l'utilizzo del sito Internet che risponde all'URL http://www.planetholidayviaggi.it, ed identificabile mediante i dati dalla stessa forniti per l'esecuzione della prenotazione.

 1. PREMESSE E FONTI NORMATIVE

1.1 Il presente contratto ha ad oggetto l'acquisto di un pacchetto turistico perfezionato attraverso il Sito.

1.2 Ai sensi dell'art. 84 del D.Lgs. 206/2005 (Codice del Consumo), i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze ed i circuiti tutto compreso, risultanti dalla prefissata combinazione di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad un prezzo forfettario, e di durata superiore alle ventiquattro ore ovvero comprendente almeno una notte: a) trasporto; b) alloggio; c) servizi turistici non accessori al trasporto o all'alloggio di cui all'art. 86 lettere i) e o) che costituiscano parte significativa del pacchetto turistico.

1.3 Ai sensi del Codice del Consumo, è consumatore di pacchetto turistico l'acquirente, il cessionario di un pacchetto turistico o qualunque persona anche da nominare, purché soddisfi tutte le condizioni richieste per la fruizione del servizio, per conto della quale il contraente principale si impegna ad acquistare senza remunerazione un pacchetto turistico.

1.4 L'organizzatore ed il venditore del pacchetto turistico devono essere in possesso dell'autorizzazione amministrativa all'espletamento delle loro attività.

1.5 Il contratto di vendita di pacchetto turistico concluso con PLANET HOLIDAY SAS  è disciplinato, oltre che dalle presenti condizioni generali di contratto, dalle disposizioni di cui alla L. 27.12.1977 n. 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV), firmata a Bruxelles il 23.04.1970, nonché dal Codice del Consumo.

2. FORMA DEL CONTRATTO

2.1 Come previsto dall'art. 85 del Codice del Consumo, al consumatore verrà messa a disposizione sul Sito copia delle condizioni generali del contratto di vendita, sottoscritta o timbrata dall'organizzatore o dal venditore, che costituisce titolo per l'eventuale accesso al Fondo di Garanzia di cui all'art. 14 che segue.

2.2 Le condizioni generali del contratto di vendita, unitamente alla documentazione di viaggio (voucher) ed alle clausole assicurative scaricabili in fase di prenotazione sul Sito, conterranno, come per legge, gli elementi di cui all'art. 86 del Codice del Consumo.

3. INFORMAZIONI OBBLIGATORIE - SCHEDA TECNICA

Il Venditore ha l'obbligo di realizzare in catalogo o nel programma fuori catalogo una scheda tecnica. Gli elementi obbligatori da inserire nella scheda tecnica del catalogo o del programma fuori catalogo sono:

•1) Organizzatore;

•2) Autorizzazione amministrativa n° 110 del 30/03/2011

•3) Polizza assicurativa RC n°189091 stipulata con Mondial Assistence in conformità con quanto previsto dagli articoli 94 e 95 Cod. Cons.;

•4) I cambi valuta di riferimento relativi ai viaggi Volo + Soggiorno sono quelli indicati dalle condizioni dell'operatore del Viaggio.

4. PRENOTAZIONI

4.1 La domanda di prenotazione dovrà essere formalizzata mediante apposito modulo messo a disposizione via web all'utente, compilato in ogni sua parte, da cui verrà generato il relativo voucher.

Il contratto di vendita si intenderà perfezionato nel momento in cui il cliente riceverà, per via telematica, via fax o per posta il voucher-documentazione di viaggio relativo al prodotto prescelto.

4.2 Il voucher conterrà le informazioni relative al viaggio previste dall'art. 86 del Codice del Consumo.

4.3 Eventuali ulteriori informazioni relative al viaggio non contenute nel voucher, saranno comunque fornite al cliente in forma scritta prima dell'inizio del viaggio, come previsto dall'art. 87 comma 2 del Codice del Consumo.

4.4 In ogni caso, prima della conclusione del contratto di vendita il cliente riceverà le informazioni di carattere generale concernenti le condizioni applicabili ai cittadini dello Stato membro dell'UE in materia di passaporto e visto con l'indicazione dei termini per il rilascio, nonché gli obblighi sanitari e le relative formalità per l'effettuazione del viaggio e del soggiorno, come previsto dall'art. 87 del Codice del Consumo.

4.5 Al momento della prenotazione il consumatore è tenuto a comunicare per iscritto eventuali particolari richieste, che, ove possibile, il venditore o l'organizzatore potranno prendere in considerazione per farne oggetto accordi specifici sulle modalità del viaggio, nonché eventuali condizioni particolari che possano incidere sulla fruizione dei servizi relativi al pacchetto (ad esempio, disabilità, ecc.)

5. PREZZO E MODALITA' DI PAGAMENTO

5.1 I prezzi dei pacchetti turistici sono espressi in euro e dipendono dal numero dei viaggiatori e dalle ulteriori opzioni prescelte al momento della prenotazione.

5.2 I pagamenti potranno avvenire con le seguenti modalità:

•a) con carta di credito.

Nel caso di pagamento a mezzo carta di credito, il cliente potrà stampare subito i documenti di viaggio.

•b) con bonifico.

Il bonifico bancario andrà eseguito alle seguenti coordinate  IBAN IT 80 E 02008 40010 000101669597 Codice Swift UNCRITM1N26 Banca Unicredit intestato a PLANET HOLIDAY SAS ; copia della relativa distinta, recante necessariamente il numero di CRO ed il nome e cognome dell’intestatario della pratica, dovrà essere quindi inviata a mezzo fax al numero 081-19810330 oppure a mezzo e-mail all'indirizzo info@planetholidayviaggi.it entro le ore 17:00 del giorno successivo alla prenotazione non festivo. Il mancato pagamento della somma di cui sopra alla data e ora stabilita costituisce clausola risolutiva espressa tale da determinarne, da parte del venditore e/o dell'organizzatore, l'annullamento automatico della prenotazione. All'esito positivo di tale procedura, il cliente riceverà i documenti di viaggio.

•c) pagamento rateale

Nel caso la partenza del viaggio sia distante almeno 50 giorni dalla data di prenotazione, il cliente avrà la facoltà di scegliere di pagare in due rate, rispettivamente denominate acconto e saldo:

- l'importo dell'acconto è del 25% del totale del viaggio più l'eventuale quota totale per l'assicurazione contro l'annullamento del viaggio

- il saldo del restante 75% del totale, da pagare entro e non oltre 31 giorni dalla data di partenza, solamente tramite bonifico bancario. La copia del bonifico bancario, recante necessariamente il numero di CRO ed il nome e cognome dell’intestatario della prenotazione con indicazione del saldo della seconda rata, dovrà essere quindi inviata a mezzo fax al numero 081-19810330 oppure a mezzo e-mail all'indirizzo info@planetholidayviaggi.it entro e non oltre 31 giorni dalla data di partenza. All'esito positivo di tale procedura, il cliente riceverà i documenti di viaggio.

Nel caso il cliente non paghi il saldo entro 31 giorni dalla partenza, la sua prenotazione verrà annullata, e il cliente perderà l'importo dell'acconto.

Nel caso il cliente paghi il saldo, ma intenda disdire la prenotazione, si rimanda alle penali di annullamento di cui al punto 8.3 delle presenti condizioni.

5.3 Il prezzo forfettario di vendita potrà subire modifiche, nei limiti ed alle condizioni di cui all'art. 90 del Codice del Consumo.

6. CONFERMA DELLA PRENOTAZIONE

6.1 Nel caso in cui il cliente abbia pagato con carta di credito, riceverà, contestualmente alla conferma del pagamento, il voucher in via telematica direttamente all'indirizzo email indicato durante la fase di prenotazione. Il voucher attesta la conferma ed il perfezionamento della prenotazione. Fanno eccezione i pacchetti con trasporto aereo / traghetto, per i quali i documenti di viaggio definitivi vengono inviati 2/3 giorni prima della data di partenza.

6.2 Nel caso in cui il cliente abbia pagato tramite bonifico bancario, la prenotazione si intende perfezionata al ricevimento del voucher in via telematica, via fax o per posta. Qualora il cliente, dopo aver espletato correttamente le procedure di pagamento come al punto 5.2 delle presenti condizioni, a 24 ore dall'invio della copia del bonifico al numero di fax 081-19810330 oppure all'indirizzo email info@planetholidayviaggi.it, non dovesse aver ricevuto alcun documento di viaggio, è pregato di contattare il call center al numero 081-6583204 / 081-6580405 per verificare che la copia del bonifico sia stata ricevuta correttamente.

7. PREZZI E RIDUZIONI

I prezzi per persona del pacchetto turistico si intendono su base minima di due adulti paganti e dipendono dal numero di viaggiatori, dalla durata del viaggio, dagli sconti eventuali applicati ai viaggiatori e dalle opzioni sottoscritte al momento della prenotazione. La riduzione terzo letto viene calcolata al bambino più piccolo e la riduzione quarto letto al bambino più grande.

7.1 Il prezzo del pacchetto turistico è determinato nel contratto, con riferimento a quanto indicato in catalogo o programma fuori catalogo ed agli eventuali aggiornamenti degli stessi cataloghi o programmi fuori catalogo successivamente intervenuti. Esso potrà essere variato fino a 20 giorni precedenti la partenza e soltanto in conseguenza alle variazioni di:
- costi di trasporto, incluso il costo del carburante;
- diritti e tasse su alcune tipologie di servizi turistici quali imposte, tasse di atterraggio, di sbarco o di imbarco nei porti e negli aeroporti;
- tassi di cambio applicati al pacchetto in questione.
Per tali variazioni si farà riferimento al corso dei cambi ed ai costi di cui sopra in vigore alla data di pubblicazione del programma come riportata nella scheda tecnica del catalogo ovvero alla data riportata negli eventuali aggiornamenti di cui sopra.
Le oscillazioni incideranno sul prezzo forfetario del pacchetto turistico nella percentuale espressamente indicata nella scheda tecnica del catalogo o programma fuori catalogo.

8. MODIFICA O RECESSO DA PARTE DEL CLIENTE

8.1 Ai sensi degli artt. 90 e 91 del Codice del Consumo, il cliente può recedere liberamente dal contratto, senza pagamento di alcuna penale, nei seguenti casi:

- quando l'aumento del prezzo di vendita sia superiore al 10% del prezzo nel suo originario ammontare;

- quando, prima della partenza, il venditore proponga al cliente di modificare in modo significativo uno o più elementi del contratto, oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione del pacchetto turistico, che il cliente non intende accettare.

8.2 Nei casi previsti al punto 8.1, il cliente avrà diritto di essere informato per iscritto sul tipo di modifica e/o sulla conseguente variazione di prezzo. Viene definito modifica del pacchetto turistico anche il caso in cui la sistemazione prenotata non sia più disponibile per cause non imputabili al venditore. Il venditore proporrà comunque al cliente una struttura alternativa di uguale categoria o superiore e con gli stessi servizi inclusi nella quota corrisposta dal cliente per la propria prenotazione. Entro 2 giorni da quando ha ricevuto questo avviso il cliente può comunicare la sua intenzione di recedere dal contratto ed in questo caso non dovrà pagare alcuna penale. Se il cliente decide di recedere dal contratto, gli devono essere restituite le somme di denaro eventualmente già corrisposte entro 10 giorni lavorativi dal momento del recesso o della cancellazione.

8.3 Nei casi diversi da quelli che precedono, il cliente che intenda recedere dal contratto dovrà corrispondere, a titolo di penale, ed in ogni caso in aggiunta all'eventuale acconto già versato ai sensi dell'art. 5.2, un importo pari ad una percentuale del prezzo di viaggio, come sotto determinata, ad esclusione delle polizze assicurative e tasse eventuali:

• recesso manifestato dalla prenotazione fino a 31 giorni lavorativi prima della partenza: 10%

• recesso manifestato da 30 a 21 giorni lavorativi prima della partenza: 25%

• recesso manifestato da 20 a 11 giorni lavorativi prima della partenza: 50%

• recesso manifestato da 10  a 3 giorni lavorativi prima della partenza: 75%

• recesso manifestato dopo i 2 giorni lavorativi prima della partenza: 100%

Modifiche e/o annullamenti di voli di linea e traghetti sono soggetti alle penalità previste dalle compagnie aeree e di navigazione a seconda della tariffa applicata e potrebbero essere diverse da quelle esposte nel presente art. 10 della scheda tecnica. Per i voli di linea, oltre alle penali qui riportate verranno applicate anche quelle applicate dal vettore aereo.

Nel caso in cui il cliente abbia già versato il saldo, lo stesso verrà imputato alla penale dovuta dal cliente per il recesso.

Nel caso il cliente abbia stipulato l'assicurazione contro l'annullamento del viaggio ed intenda disdire la prenotazione, dovrà rispettare le tempistiche di apertura del sinistro e dovrà produrre la documentazione richiesta per ottenere il rimborso.

8.4 Il cliente non può modificare l'oggetto del contratto, neppure in relazione ad elementi non essenziali dello stesso.

8.5 Il premio assicurativo non è in nessun caso rimborsabile.

8.6 Unica modifica prevista da parte dell'utente con addebito di 10,00€ per prenotazione:

• cambio nome previsto 7 giorni lavorativi prima della data di arrivo;

• cambio data previsto 14 giorni lavorativi prima della data di arrivo, soggetta a disponibilità e a variazione prezzo

• aumento del numero dei viaggiatori per camera previsto 14 giorni lavorativi prima della data di arrivo. L'aggiunta del viaggiatore aggiuntivo è possibile previo accordo da parte dell'hotel e pagamento da parte dell'acquirente dell'eventuale supplemento di prezzo previsto.

9. OBBLIGHI DEI PARTECIPANTI

9.1 I partecipanti ai viaggi devono essere muniti dei documenti necessari per l'espatrio a seconda dell'itinerario e della meta del viaggio prescelto, in corso di validità, nonché dei visti e dei certificati eventualmente richiesti.

9.2 I cittadini stranieri reperiranno le corrispondenti informazioni attraverso le rappresentanze diplomatiche presenti in Italia e/o i rispettivi canali informativi governativi ufficiali.

9.3 I partecipanti sono invitati a consultare le informazioni generali sui Paesi non italiani che vengono fornite dal Ministero degli Affari Esteri tramite il sito reperibile all'indirizzo www.viaggiaresicuri.it , dalla Centrale Operativa Telefonica al n. 06.491115 e/o dal Ministero della Salute; trattandosi di dati ed informazioni suscettibili di modifiche ed aggiornamenti, prima di procedere alla prenotazione del viaggio prescelto il consumatore dovrà accedere alle informazioni rese disponibili dalle predette fonti in relazione alla meta prescelta; in ogni caso, dette fonti dovranno essere consultate anche prima della partenza.

9.4 Si fa presente l'opportunità che i partecipanti si avvalgano del servizio offerto dal Ministero degli Affari Esteri attraverso il sito reperibile all'indirizzo www.dovesiamonelmondo.it per segnalare la propria destinazione di viaggio, al fine di fruire del servizio di assistenza agli italiani all'estero erogato dalla predetta struttura.

9.5 Il venditore o l'organizzatore non rispondono in nessun caso, qualora la mancata partenza e/o l'impossibilità di fruire del pacchetto turistico sia dipesa dal mancato adeguamento del viaggiatore alle indicazioni relative a documenti di viaggio e/o certificati e/o altri adempimenti richiesti in relazione alla meta di destinazione del viaggio.

9.6 I partecipanti devono osservare le normali regole di prudenza e di diligenza nonché quelle la cui osservanza è richiesta in ragione delle specificità dei luoghi di destinazione del viaggio prescelto, le indicazioni fornite dall'organizzatore nonché i regolamenti ed ogni disposizione amministrativa o legislativa inerente il viaggio.

9.7 I partecipanti saranno tenuti al risarcimento dei danni eventualmente cagionati dal venditore e/o dall'organizzatore per effetto di comportamenti non conformi agli obblighi previsti ai punti che precedono.

10. CLASSIFICAZIONE ALBERGHIERA

10.1 La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene indicata nel materiale informativo fornito al cliente in base alle indicazioni espresse e formali delle competenti autorità del paese in cui il servizio di alloggio viene erogato.

10.2 In mancanza di classificazioni ufficiali riconosciute dalle competenti Pubbliche Autorità dei paesi di cui sopra, l'organizzatore o il venditore si riserva la facoltà di fornire, nel catalogo o depliant o altro materiale illustrativo, una propria descrizione della struttura ricettiva, tale da consentire al consumatore una valutazione della predetta.

11. REGIME E LIMITI DI RESPONSABILITÀ – OBBLIGO DI ASSISTENZA

11.1 L'organizzatore e il venditore rispondono dei danni derivanti dall'inadempimento o dalla inesatta esecuzione delle prestazioni che formano oggetto del pacchetto turistico, secondo le rispettive responsabilità, salvo che non provino che il mancato o inesatto adempimento è stato determinato da impossibilità della prestazione derivante da causa loro non imputabile.

11.2 La responsabilità di cui al punto che precede opera anche nel caso in cui l'organizzatore o il venditore si siano avvalsi di altri prestatori di servizi, salvo il diritto di questi ultimi di rivalersi nei loro confronti.

11.3 Il risarcimento per danni non può in nessun caso superare i limiti indicati dagli articoli 94 e 95 del Codice del Consumo e dalla CCV ivi richiamata.

11.4 In ogni caso, l'organizzatore ed il venditore sono esonerati dalla responsabilità per danni alla persona e/o diversi di cui agli art. 94 e 95 del Codice del Consumo, qualora la mancata o inesatta esecuzione del contratto sia imputabile al consumatore o sia dipesa dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, ovvero da un caso fortuito o di forza maggiore.

11.5 L'organizzatore o il venditore sono tenuti ad apprestare con sollecitudine ogni rimedio utile al soccorso del consumatore al fine di consentirgli la prosecuzione del viaggio, salvo in ogni caso il diritto al risarcimento del danno nel caso in cui l'inesatto adempimento del contratto sia a quest'ultimo imputabile.

11.6 In ogni caso, l'organizzatore è tenuto a prestare le misure di assistenza al consumatore imposte dal criterio di diligenza professionale esclusivamente con riferimento agli obblighi a proprio carico in forza di legge o di contratto.

12. ASSICURAZIONI

12.1 Il prezzo del pacchetto non comprende alcuna copertura assicurativa salvo diversamente indicato nel paragrafo “ La quota comprende “ dell'offerta selezionata.

12.2 E' comunque consigliabile stipulare al momento della prenotazione la polizza assicurativa per le spese derivanti dall'annullamento del viaggio, le cui condizioni vengono meglio precisate in occasione della procedura di prenotazione.

12.3 In ogni caso si fa presente che il venditore o l'organizzatore restano parti estranee al contratto di assicurazione eventualmente concluso dal consumatore, anche attraverso le funzionalità messe a sua dispozione in forma telematica in occasione della prenotazione.

13. RECLAMI E DENUNCE

13.1 Ogni mancanza nell'esecuzione del contratto deve essere contestata dal consumatore senza ritardo affinchè l'organizzatore vi ponga tempestivamente rimedio.

13.2 Il consumatore può sporgere reclamo mediante l'invio di una raccomandata, con avviso di ricevimento, all'organizzatore o al venditore, entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data di rientro nel luogo di partenza.

14. FONDO DI GARANZIA

14.1 E' istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri un fondo nazionale di garanzia, per consentire, in caso di insolvenza o di fallimento del venditore o dell'organizzatore, il rimborso del prezzo versato ed il rimpatrio del consumatore nel caso di viaggi all'estero, nonché per fornire un'immediata disponibilità economica in caso di rientro forzato di turisti da paesi extracomunitari in occasione di emergenze, imputabili o meno al comportamento dell'organizzatore.

14.2 Il fondo è alimentato annualmente da una quota pari al 2% dell'ammontare del premio delle polizze di assicurazione obbligatoria di cui all'art. 99 del Codice del Consumo. Le istanze al fondo non sono soggette ad alcun termine di decadenza.

14.3 Le modalità di gestione e di funzionamento del Fondo sono determinate con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23.07.1999 n. 349, sino a quando non entrerà in vigore il decreto di cui al comma 5 dell'art. 100 del Codice del Consumo.

15. MODIFICA E AGGIORNAMENTO - VARIE

15.1 Le presenti condizioni generali potranno essere modificate in qualunque momento.

Le nuove Condizioni saranno efficaci ed applicate ai contratti conclusi attraverso la piattaforma messa a disposizione sul Sito dalla data di pubblicazione delle stesse sul Sito medesimo.

15.2 Tutte le comunicazioni che, ai sensi delle Condizioni generali di vendita, devono essere eseguite via e-mail, saranno trasmesse all'indirizzo di posta elettronica indicato dal cliente in occasione della prenotazione.

ADDENDUM

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI SINGOLI SERVIZI TURISTICI

1) DISPOSIZIONI NORMATIVE

1.1I contratti aventi ad oggetto servizi turistici e che non possono essere qualificati come organizzazione di viaggio o vendita di pacchetto turistico, sono disciplinati dalle seguenti disposizioni di cui alla Convenzione internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV): art. 1, n. 3 e 6; artt. da 17 a 23; artt. da 24 a 31, per quanto concerne le previsioni diverse da quelle relative al contratto di organizzazione nonché dalle altre pattuizioni specificamente riferite alla vendita del singolo servizio oggetto di contratto.

2) CONDIZIONI DI CONTRATTO

2.1 Ai contratti di cui al punto 1 sono altresì applicabili i seguenti articoli delle Condizioni generali più sopra riportate: 4.1, 5, 8, 9.6. In nessun caso l'applicazione di dette clausole a tali contratti può valere a qualificare i predetti come contratti di vendita di pacchetto turistico; ogni espressione utilizzata nelle predette clausole, con riferimento ai pacchetti turistici, va adattata al contratto di vendita relativo alla specifica tipologia di servizio turistico che ne costituisce l'oggetto.

 

Attenzione: COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DELL'ART. 17 DELLA LEGGE N.38/06.

La legge italiana punisce con la reclusione o reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorili, anche se commessi all'estero.

 

Le foto mostrate hanno un valore puramente illustrativo.

Prezzi, disponibilità ed informazioni possono essere soggette a modifiche.

 

 

cerca la tua vacanza

offerte
last minute
offerte
prenota prima
lista sposi scopri le
crociere Msc